Latest Posts

Il bastoncino di zucchero è uno dei simboli del Natale e lavorarlo all'uncinetto può essere divertente anche per le bambine e per le principianti.
Anni fa l'avevo proposto con la lana grossa (QUI) oggi l'ho ricreato cambiando punto, usando la lana più sottile e l'uncinetto n° 3.
E' un lavoretto simpatico e veloce, mi piace questo ninnolo che con i suoi colori rallegra l'albero di natale.


Ma andiamo alle semplicissime spiegazioni:
Vi serviranno pochi metri di lana rossa e lana bianca,  l'uncinetto adatto a lavorare la lana ed un bastoncino di fil di ferro ricoperto di ciniglia.

Con la lana rossa avviate 50 catenelle più 2
Sulla terza catenella lavorate due mezze maglie alte
proseguite lavorando tre mezze maglie alte in ogni catenella fino alla fine.
Chiudete il lavoro lasciando un po' di filo che servirà a fissare i due colori tra loro.

Ripetete questo procedimento anche con la lana bianca.


Attorcigliate tra di loro i due lavori.

Per sicurezza piegate circa un cm. di fil di ferro così non pungerà, appoggiatelo sulla punta del bastoncino di zucchero ed iniziate ad inserirlo nel lavoro attorcigliandolo.


Modellate bene con le mani il lavoro stringendo ed allungando delicatamente, piegate la parte superiore dando la forma del bastoncino.
Alla fine tagliate il fil di ferro un po' più lungo e piegatelo all'interno.
Fissate il lavoro con i fili di lana lasciati in precedenza.
Fate il gancetto per appenderlo lavorando 30 catenelle.


Facile vero?
Vi siete divertite!
Scommetto che succede anche a voi ... uno tira l'altro!
E adesso non vi resta che decidere come usarlo.
E' carino sia appeso all'albero che come segnaposto, potete farne una ghirlanda, decorare un centrotavola,  ecc.. ecc...
Un bacio a tutte!

E' carinissimo, dolce e coccoloso, il coniglietto dalle orecchie lunghe lavorato all'uncinetto con tecnica amigurumi.



Come al solito ho scelto un progetto facile e veloce da poterlo iniziare e terminare in giornata.
La spiegazione la potete trovare QUI sul blog di One Dog Woof
Io ho usato l'uncinetto n° 3,5 ed ho allungato le gambe del coniglietto facendo qualche giro in più di punto basso.


Grazie a tutte, un bacio!

Troppo simpatico questo coniglietto di Lanukas, ecco un altro progetto che ho concluso in giornata.






Mi è piaciuto subito in quanto è un coniglietto semplice ed un po' strano.
Lo schema originale lo trovate QUI
Io ho seguito le istruzioni in italiano QUI  che ho trovato sul blog Creatività Organizzata
All'interno ho messo una scatolina con dentro della pastina, il mio nipotino si diverte tanto sentendo il rumore.
Un caro saluto a tutte, alla prossima!

Sul viale che porta verso la chiesa della mia parrocchia ci sono delle giovani querce, hanno i rami molto bassi carichi di ghiande che stanno ormai cadendo a terra.
Mi è venuta così l'idea di lavorare delle ghiande amigurumi, le spiegazioni le ho trovate  QUI sul blog di Laura.




Sono venute un po' grosse in quanto avevo della lana da lavorare con l'uncinetto n° 3,5
Un bacio a tutte, grazie!


Buonasera,
come vedete la mia produzione di frutta/verdura  amigurumi continua,  dopo la Pera e la Carota ecco pronto il Limone!


Ho diversi gomitoli da smaltire di filato acrilico che purtroppo si lavora con l'uncinetto n° 3,5
Le spiegazioni del limone che avevo trovato erano adatte a filato e uncinetto n° 2,5
Poco convinta del risultato ho iniziato lo stesso il lavoro, infatti, arrivata a meno di metà, ho visto che veniva troppo grande e non mi piaceva.
Ho provato così a studiare uno schema di un piccolo limone e dopo vari tentativi finalmente sono riuscita a crearlo.

Filato acrilico uncinetto n° 3,5
Mettete sempre il marcapunti all'inizio di ogni giro in quanto si lavora in tondo
lavoriamo sempre a punto basso

Iniziate con un anello magico:

4 mb nell'anello magico
1° giro: 1 mb e un aumento nella maglia successiva,  proseguire così per tutto il giro  (6 mb)
2° giro: 1 mb in ogni punto (6 mb)
3° giro: 1 mb e un aumento nella maglia successiva,  proseguire così per tutto il giro ( 9mb)
4° giro: 2 mb e un aumento ecc... (12 mb)
5° giro: 3 mb e un aumento (15 mb)
6° giro: 4 mb e un aumento (18 mb)
7° giro: 5 mb e un aumento (21 mb)
8° giro: 6 mb e un aumento (24 mb)
9° giro: 7 mb e un aumento (27 mb)
10°-11°-12°-13° giri: lavorare a m.b. per tutto il giro (27 mb)
14°giro: 7 mb e una diminuzione nel punto successivo ripetere per tutto il giro (24 mb)
imbottite con l'ovatta sintetica
15°giro: 6 mb e una dim nel punto succ, per tutto il  giro (21 mb)
16°giro: 5mb e una dim. (18 mb)
17°giro:  4mb e una dim. (15 mb)
18°giro:  3mb e una dim. (12 mb)
completare l'imbottitura
19°giro: 2 mb e una dim. (6 mb)
1 maglia bassissima nel punto successivo
Tagliare il filo lasciando 20 cm. circa
usando un ago da lana chiudere il lavoro passando tra le catenelle, fissare il filo e tagliare.




Questi piccoli progetti mi danno soddisfazione in quanto in poche ore riesco a portarli a termine.
Grazie a tutte, alla prossima!

In questi monotoni giorni di pioggia ho potuto dedicare qualche oretta in più al mio hobby preferito, l'uncinetto.
Oggi ho lavorato sempre con la tecnica amigurumi una carota seguendo il video di Criss che potete vedere cliccando QUI
Io ho usato un filato acrilico che avevo a casa e l'uncinetto n° 3,5


 
Ed ecco la prima verdura depositata nella cassettina vicino alla  Pera  lavorata precedentemente.


Un saluto a tutte, alla prossima!