Latest Posts

Ti Voglio Bene ( TVB) ... Tanti Baci ...
quante volte abbiamo pronunciato queste parole alle persone che ci stanno vicino, ai nostri figli, alle persone che amiamo, ai nostri genitori, agli amici più cari. E' nato così questo semplice cuore ricamato a punto croce, pensato e ricamato con tanto affetto per una persona speciale,  è un po' come stare sempre vicini anche se i Km. di distanza sono tanti!

Ricamato a punto croce su lino ecru e filo DMC 898



Questo schema lo trovo adatto sia per  San Valentino che per la Festa della Mamma.
Io ho confezionato un portachiavi così ogni giorno e più volte al giorno i miei "Tanti Baci " faranno compagnia a questa mia persona "Speciale" !


"TANTI BACI" a tutte!
Ecco un'idea molto carina per abbellire la vostra tavola il giorno di San Valentino, un portatovagliolo a forma di cuore lavorato all'uncinetto,  ma non aspettate il giorno di San Valentino per usarlo e non usatelo solo per quel giorno, se siete innamorate usatelo ogni giorno, la taschina custodirà i vostri messaggi d'Amore che vi scambierete, così ogni giorno sarà un giorno felice, un giorno speciale!


Ho lavorato due cuori con il cotone rosso e l'uncinetto n° 3 seguendo questo schema molto facile, le spiegazioni potete trovarle QUI

Cuore facilissimo all'uncinetto



Poi ho unito con un punto bassissimo solo i due lati del cuore lasciando così  una taschina


dove inserire un foglietto con scritto il menù della serata, oppure delle frasi affettuose.


Dietro al cuore ho passato un cordoncino lavorato a tricotin e poi ho fatto un'asola.


Spero vi piaccia questa idea,  molto adatta anche per la festa della mamma, dove c'è un Cuore c'è Amore!
Il mio consiglio, come detto all'inizio, è di usare giornalmente questo portatovagliolo, è carino trovare nella taschina  una bella poesia oppure qualche frase carina.
Bacioni a tutte!


Zia, vado in montagna.... mi fai un braccialetto portafortuna?
L'ultimo lavoretto-etto all'uncinetto del 2014


Eccolo, il tempo di un tè ed è subito fatto!


Ho lavorato a tricotin un cordoncino di circa 80 cm



Poi ho iniziato  a fare il nodo celtico seguendo le istruzioni di Ophelia Italy  QUI  dove ci sono tutti i
passaggi



Ho realizzato un pon pon  per la chiusura del braccialetto usando come misura una forchetta, ho guardato le spiegazioni in  Questo video



Ho preso la misura del polso e disfatto la parte in eccesso del cordoncino, ho cucito il pon pon



ed ecco pronto il braccialetto, il tutto sorseggiando un tè al limone.


Bacioni!
Ecco  una rosellina molto carina e semplicissima da lavorare che può diventare una spilla per una giacca, un ornamento per abbellire un berretto oppure una sciarpa,  per personalizzare una confezione regalo e ancora tante e tante altre idee a seconda  della fantasia di ogni persona.
Avevo della lana rossa avanzata e cercavo qualcosa di simpatico per ravvivare un giacchino, le roselline le ho sempre lavorate all'uncinetto ma quando ho  visto questo video molto chiaro e facile da eseguire, ho voluto provare anch'io a fare questo fiore con i ferri ottenendo un ottimo risultato.


L'esecuzione è molto semplice, io ho usato i ferri n° 3

Avviate 84 punti e lavorate per 5 ferri a maglia rasata (un ferro a diritto e un ferro a rovescio)
Al 6° ferro (sul rovescio del lavoro) lavorate 6 punti a rovescio, mettete poi il filo davanti al ferro dx e fate fare al ferro un giro  in avanti attorcigliando il lavoro,  riprendete il filo, mettetelo nella giusta posizione e  continuate a lavorare così fino alla fine del ferro, " 6 maglie a rovescio, filo davanti al ferro dx, ruotate il ferro in avanti facendo fare un giro al lavoro e riprendete  il filo."
7° ferro tutto a diritto
8° ferro di chiusura: 3 punti insieme a rovescio, riportate il punto rimasto del ferro  dx. sul ferro di sx. e continuate  riprendendo 3 punti assieme per tutto il ferro.
Giunti al termine rimarrano 4 punti, riprendeteli assieme e tagliate il filo a 20 cm. e chiudete.
Confezionate la rosa avvolgendola un po' alla volta e fissandola con ago e filo di lana.
Per l'esecuzione dettagliata seguite il video di Monica Furio su Youtube:
https://www.youtube.com/watch?v=M834DzG4qwE



Bacioni a tutte!


Buongiorno a tutte/i e buona domenica!
Mancano 4 giorni a Natale e con i miei  Auguri per un sereno Natale vi lascio le spiegazioni facili facili di come fare il mini cappello all'uncinetto di Babbo Natale. 
Una creazione molto carina che potete usare in vari modi, ad esempio potete confezionare una spilla da indossare il giorno di Natale, un segnaposto per rallegrare la tavola di Natale, può essere anche un oggettino da regalare legandolo all'esterno del pacchetto già confezionato.
Questi sono solo tre esempi, ma sono sicura che troverete tanti altri modi, per inserite nella vostra casa questo stupendo cappellino di Babbo Natale! 
Prima delle spiegazioni vi lascio anche gli Auguri di Cipria che lo indossa volentieri!


Ho visto questo adorabile mini cappello di Babbo Natale Qui sul blog 101 cose.it
che trovo molto interessante.
I tutorial sono chiari e spiegati bene e mi dispiace non aver avuto del tempo libero a disposizione per lavorare anche i carinissimi portatovaglioli natalizi, sarà senz'altro per il prossimo anno!
L'uncinetto consigliato dallo staff del blog 101cose.it è il n° 3,5/4,  io avevo a casa della lana grossa ed ho usato l'uncinetto n°5 così il cappellino è venuto più grande, che va giusto bene a Cipria.

Vi riporto il riassunto delle spiegazioni, per maggiori chiarimenti vi rimando al post originale QUI
p.s.  lavorate prendendo solo la parte interna della maglia

Con la lana rossa fate un cerchio magico e lavorate  all'interno 6 maglie basse

1° giro:        1 m.b. ed un aumento
2° e 3°giro : 1 m.b. in ogni maglia  (12 maglie)
4° giro:        3 m.b. ed un aumento
5° e 6° giro: 1 m.b. in ogni maglia (15 maglie)
7° giro:        4 m.b. ed un aumento (18 maglie)
8° giro:        5 m.b. ed un aumento (21 maglie)
9° giro:        6 m.b. ed un aumento (24 maglie)
10° giro:      1 m.b. per tutto il giro

Con la lana bianca

Fare 2 giri con il punto basso prendendo solo la parte esterna della maglia.
Chiudere con un punto bassissimo.

Per il pon pon

Fate un cerchio magico e lavorate all'interno 6 m.b.
1° giro: 1 m.b.
gli altri giri: 1 m.b. ed una diminuzione fino a terminare i punti
chiudete con un  punto bassissimo, tagliate il filo a 15 cm. e cucite il pon pon alla punta del cappellino.
Carinissimo, appena l'ho visto me ne sono innamorata!


Tantissimi Auguri per un Sereno e Gioioso Natale!
Un bacio a tutti e Buone Feste!
Ed ecco pronto il primo pacchettino da mettere sotto l'albero.



A Natale, scartare un regalo racchiuso in un pacchetto ben fatto, è sempre molto piacevole e gratificante, nascono così le mie tag natalizie per rendere ancora più unico e speciale il vostro regalo  fin dall'inizio.



Un altro modo per usare la tag natalizia ricamata a punto croce è farne un semplice lanternina natalizia.

Ho disegnato e ricamato degli schemini natalizi che poi ho incollato sul cartoncino colorato formando così la tag natalizia che accompagnerà il vostro regalo.
Per la semplice  lanternina ho riempito con il sale grosso da cucina un vasetto di vetro della marmellata,

attorno ho messo un nastrino ed incollato la tag.

Un bacio a tutte"!


Vi lascio gli schemini così potete ricamarli anche voi e confezionare le tag che accompagneranno i vostri pacchetti.
Per le indicazioni di come confezionarli vi mando alla rivista MULTIcraft Magazine
a pag. 26 dove troverete il mio progetto e altri schemini carini
sfogliatelo tutto e troverete tante altre idee
e progetti per Natale delle amiche che hanno partecipato a questa iniziativa.






Buone XXX